Informazioni e nuova procedura attivazione PEC

pubblicato in: Avvisi, Notizie | 0

A tutti gli iscritti,
come dovrebbe essere noto a tutti, ogni iscritto ad ordine professionale deve disporre obbligatoriamente di PEC.

Per quanto riguarda i periti industriali iscritti all’ALBO, ha provveduto il CONSIGLIO NAZIONALE tramite il portale di ALBO UNICO eccetto quelli iscritti all’EPPI per i quali ha provveduto l’EPPI stessa.

Ad oggi risulterebbero non attivate un certo numero di PEC e questo potrebbe creare difficoltà per quegli iscritti che non avendole attivate ricevono comunicazioni importanti di tipo fiscale, giudiziario e quant’altro. Questo perché l’ente mittente nel momento in cui ha inoltrato una missiva via PEC è nella condizione di avvenuta notifica mentre evidentemente se un iscritto non provvede ad attivarla si trova nella condizione di averla ricevuta ma senza saperlo e ancor peggio senza conoscerne il contenuto.

Si invitano pertanto tutti gli iscritti che non abbiamo attivato la propria PEC alla necessaria
procedura di attivazione.

Prot. n 17/2018 La Spezia, 9 Marzo 2018 ( <– Premi per più info)

Comunicazione agli iscritti del 2010 ( <– Premi per più info)

 

NUOVA PROCEDURA PER ATTIVAZIONE PEC:

  1. Accedi all’area riservata del portale “Albo Unico”:
  2. Una volta entrato nella propria area riservata, bisognerà premere sul pulsante “Recapiti”, come nella seguente figura (premi per ingrandire):
  3. Verifica che nella riga “Tipo Recapito PEC” sia presente una casella di posta elettronica certificata (Esempio: nome.cognome@perc.perind.it o nome.cognome@pec.eppi.it).
    Se è presente l’indirizzo PEC procedere al passaggio 3a, altrimenti se non è presente (come nell’immagine precedente) procedere al passaggio 4.

    • 3a – Se è presente l’indirizzo PEC, significa che la tua casella è attiva e la vecchia procedura non è più valida; per accedere alla tua PEC bisogna richiedere una nuova password tramite il collegamento https://gestionemail.pec.it/reset_password/index (continua su passaggio 3b).
    • 3b – Inserisci nella dicitura “Nome casella PEC” l’indirizzo trovato su “Albo Unico”
    • 3c – Inserisci nella dicitura “Codice Fiscale” il proprio codice fiscale, vedi figura seguenti (premi per ingrandire):
    • 3d – Ti verrà inviato un link di reset password alla tua email personale, segui la procedura indicata sulla stessa.
    • Continua al passaggio numero 11.
  4. Se nella schermata dei recapiti su “Albo Unico” (passaggio 3) la riga “Tipo Recapito PEC” è vuota, significa che dovrai richiedere la creazione di una nuova; dunque premi sul pulsante di colore “Arancione” in alto a destra che riporta la scritta “Rich. CNS”.
  5. Aperta la nuova pagina premi sul pulsante “Richiesta PEC”, come nella figura seguente (premi per ingrandire):
  6. Leggere attentamente il contenuto della nuova pagina visualizzata e premere sul pulsante di colore “Blu” con la dicitura “Richiedi PEC”, verrai reindirizzato sul fornitore del servizio “Aruba”.
  7. Il codice convezione da inserire è “PECPERIND“.
  8. Premere su “ATTIVA”.
  9. Seguire tutti i passaggi guidati e inserire tutti i dati richiesti.
  10. Aruba permette il pagamento tramite: Carta di Credito/Pregate, PayPal, Bonifico Bancario o Postale, il costo della PEC è di €1,50 + IVA /anno.
  11. Terminati i passaggi precedenti potrai accedere alla tua Casella PEC, tramite l’indirizzo https://webmail.aruba.it/
  12. E’ possibile inserire degli avvisi alla casella di posta personale in caso ricezione di PEC. Premendo sul pulsante “Gestisci (invece che Webmail)”, sempre all’indirizzo https://webmail.aruba.it/.

 

Per più informazioni chiedi al Collegio nell’orario di apertura al pubblico o invia una email tramite la pagina http://www.perindlaspezia.it/contatti/.